Posts contrassegnato dai tag ‘pub’

Luxmote

IT: Pur contando oltre 1 milione di abitanti e una superficie di 160 km2, la vita sociale di Bruxelles si svolge, come in moltissime altre città d’altronde, in pochi punti situati al centro città o non lontani da esso. Una cosa positiva di Bruxelles è che ci si sposta facilmente a piedi! Se arrivate ad esempio da Roma, Londra o Parigi, dimenticate le grandi distanze che separano un quartiere dall’altro. I mezzi pubblici ci sono eccome e sono anche efficienti, con collegamenti e connessioni che permettono di raggiungere rapidamente qualsiasi punto della città. Ma, ripeto, se si ha la voglia e non si è in ritardo (!), in centro si può tranquillamente camminare. In caso contrario, le linee 2 e 6 della metro circoscrivono la zona centrale di Bruxelles, e le linee 1 e 5 la percorrono diametralmente. C’è inoltre una fitta rete di tram (in superficie e sotterranei) e bus che vi portano dovunque. Le stazioni dove si può scendere per trovarsi nel bel mezzo di strade e stradine piene di locali, negozi e ristoranti sono Saint-Catherine, De Brouckère  (metro 1 o 5) e Bourse (tram sotterranei 3, 4, 31, 32), oppure Rogier (metro 2 o 6). Da quest’ultima stazione per arrivare nella zona più centrale (verso la Grand-Place per intenderci) bisogna percorrere Rue Neuve, una via piena zeppa di negozi che è un po’ la fiera del low cost: basti pensare che ci sono almeno 5 negozi H&M…Alla fine di questa via c’è Place de la Monnaie con il teatro dell’Opera, molto carino da fotografare e sicuramente da visitare all’interno. La piazza è anche wi-fi spot. Se invece alla fine di Rue Neuve si gira a destra ci si trova a De Brouckère, da cui inizia il Boulevard Anspach, il quale se lo si percorre a piedi per 5 minuti porta in Place de la Bourse. Proseguendo dritti, invece, da Place de la Monnaie e girando a destra dopo 3 o 4 strade si arriva alla Grand Place, molto suggestiva soprattutto di sera, quando l’Hotel de Ville, il Museo e gli altri edifici sono illuminati ad arte. La zona di Saint-Catherine è raggiungibile da Place de la Bourse: con la Borsa alle spalle si noteranno 3 strade di fronte: percorrendo quella più a destra si arriva dritti a place St-Catherine, mentre percorrendo quella a sinistra si arriva nella zona conosciuta come Saint-Géry, dall’architettura molto interessante e ricca di locali, ristoranti e negozi stupendi di oggettistica e moda rigorosamente di designer locali. Altri quartieri interessanti della città e un po’ più distanti da quelli che ho appena citato sono: la  zona di Porte de Namur (metro 2 o 6) con il quartiere africano Matongé; Louise (metro 2 o 6), che si può definire la zona chic della città, con negozi di alta moda e ristoranti costosi, anche se percorrendo l’Avenue Louise all’altezza di Bailli – fermata del tram 97 – c’è una piazza chiamata Chatelain molto graziosa e alternativa; Porte de Hal (metro 2 o 6) con la vicina Saint Gilles, pure un posto con diversi localini interessanti e più o meno economici; place Flagey (bus 71 da de Brouckère); Thron (metro 2 o 6) con la vicina place du Luxembourg. Sicuramente ci sono altre zone carine, ma io per il momento ho avuto l’occasione di enjoy solo queste sopracitate. Una compagna di avventura, la mitica Sara, mi parlava della zona intorno al cimitière d’Ixelles, che devo però ancora scoprire… Ma andiamo con ordine e partiamo dalla zona della Grand-Place, molto turistica e per questo da evitare se si vuole respirare un’aria più “autoctona”…ma c’è un posto in cui almeno una sera, anche solo per un’oretta, vale la pena recarsi: il Delirium! Più info nel post seguente.

Mont des Arts at night

EN: Even if it counts over 1 million inhabitants and a surface of around 160km2, Brussels has its most interesting spots in the city center and in few places not far from it. The most positive aspect of this city is that it is very easy walking around! If you are coming from Rome, Paris or London, please forget the huge distances existing between the various areas. Yet, the public transport is very developed and efficient, with connections that allow you to move around in a short time. But again, if you do enjoy walking and you are not in a hurry (!), you can easily walk downtown. On the contrary, metro lines 2 and 6 run around the center, whilst lines 1 and 5 cross it in the middle. There is also a high tram network (on and under ground) and buses taking you everywhere in Brussels. The most central stations where you can get off and find yourself in the middle of an area full of bars, pubs, restaurants and shops are Saint-Catherine, De Brouckère  (metro lines 1 or 5) and Bourse (under ground tram 3, 4, 31, 32), or Rogier (metro lines 2 or 6). From this latter you should take Rue Neuve in order to get to the center (around the Grand Place). This is a long street full of stores, that I call the low cost trade fair: imagine there are at least 5 H&M stores…At the end of this street you will find Place de la Monnaie, with the Opera Theatre, very nice place to take pictures to and to visit. The square is wi-fi spot. If at the end of Rue Neuve you turn right, you will find Place De Brouckère, and on the right you will see a long street which is Boulevard Anspach. Following this Boulevard you will be in Place de la Bourse in less than 5 minutes. If you go straight from Place de la Monnaie and you turn right after 3 or 4 streets you will get to the Grand Place, very suggestive square especially at night, when the Hotel the Ville, the Museum and the other buildings are beautifully lit up. You can reach Saint-Catherine area on foot from Place de la Bourse: in front of the Bourse you will see three streets: if you take the one on your right you will get to St-Catherine square; if you take the street on your left you will find St Géry, a nice area with beautiful buildings and full of bars, pubs, restaurants and cool stores with furnitures, clothes and other stuff made by local designers. Other nice areas a little bit far from the city center are: Porte de Namur (metro lines 2 or 6) with the African area Matongé; Louise (metro lines 2 or 6), which is the chic area in town, with haute couture stores and expensive restaurants, even if on the Avenue Louise on the right side of Bailli – stop of tram 94 – there is a small square called Chatelain which is a nice and alternative one; Porte de Hal (metro lines 2 or 6) with Saint Gilles, an area with some interesting and not so expensive bars; place Flagey (bus 71 from De Brouckère); Trone (metro lines 2 or 6) with place du Luxembourg.  There might be other nice places in Brussels, but I have enjoyed only these ones so far…A traveling companion, the awesome Sara, told me about an area around cimitière d’Ixelles…but I still have to discover it! But let’s go back to the center and start from the area around the Grand Place, the real center of Brussels. This is a very touristic place, therefore I wouldn’t recommend it to those who want to breath a more typical air…but there is a place where you should go at least once, one night, even only for 1 hour: the Delirium bar! More info in the next post.

Click on the picture to be redirected to the Brussels' metro blog